COS'È L'HS

COS'È L’IDROSADENITE SUPPURATIVA

L’idrosadenite suppurativa, spesso abbreviata con la sigla HS, è una malattia cronica della pelle caratterizzata da aree di infiammazione, più frequenti nella zona delle ascelle e dell’inguine.

Tali aree di infiammazione includono spesso lesioni dolorose, che vanno da ciò che nel linguaggio comune definiamo ascessi, a noduli e lesioni maggiori, che in genere si sviluppano in prossimità di specifiche ghiandole sudoripare (chiamate ghiandole sudoripare apocrine) e in altre zone del corpo, come sotto al seno, sulle natiche e nell’interno coscia, regioni soggette a maggiore sfregamento. L’idrosadenite suppurativa non è una malattia infettiva o contagiosa.1,2

L’idrosadenite suppurativa, chiamata dai dermatologi anche con il nome di “acne inversa”, può manifestarsi in modo assai diverso da persona a persona. Forme lievi sono spesso caratterizzate da leggeri gonfiori, piccole cisti o comedoni (detti comunemente punti neri), mentre nelle forme più gravi compaiono ascessi ricorrenti, talvolta con fuoriuscita di secrezioni maleodoranti.1,2 Le lesioni causate dall’idrosadenite suppurativa possono essere piuttosto dolorose e fastidiose e determinano spesso un notevole peggioramento della qualità di vita per chi ne è affetto.2

LE ESATTE CAUSE DELL’IDROSADENITE SUPPURATIVA SONO SCONOSCIUTE.

La malattia provoca l’ostruzione dei follicoli piliferi, in corrispondenza delle ghiandole sudoripare apocrine.2,6

LA PREVALENZA GLOBALE DELL'IDROSADENITE SUPPURATIVA NELLA POPOLAZIONE GENERALE È STIMATA INTORNO ALL'1%

Nonostante colpisca la pelle, l’idrosadenite suppurativa è una malattia infiammatoria: ciò significa che è causata da alterazioni del sistema immunitario. L’idrosadenite suppurativa può insorgere a qualsiasi età, tuttavia è più frequente nell’adulto (con un esordio generalmente intorno ai 20 anni) e inizia a essere meno frequente dopo i 50-55 anni.2

La prevalenza dell’idrosadenite suppurativa nella popolazione globale è stimata intorno all’1%.3 Tuttavia, si ritiene che tale dato sia sottostimato: da una parte, poiché il complesso quadro clinico richiede un’attenta e scrupolosa diagnosi differenziale che non sempre viene portata a termine, dall’altra, poiché molte persone affette dall’idrosadenite suppurativa non si rivolgono al dermatologo, spesso per imbarazzo o disagio.4-6

Sebbene non tutti i casi di idrosadenite suppurativa mostrino carattere progressivo (ossia non è detto che la malattia peggiori con il tempo), alcuni casi di idrosadenite suppurativa possono essere recidivi e aggravarsi se non gestiti correttamente. Per questo motivo, una precoce e attenta diagnosi differenziale e la corretta gestione dell’idrosadenite suppurativa sono fondamentali. Il primo passo è parlare con il medico di base, che potrà inviarti presso un dermatologo in grado di effettuare una diagnosi scrupolosa.

LE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Una visione a 360 gradi sull’idrosadenite suppurativa o HS, dall’inglese Hidradenitis Suppurativa.

CAUSE DELL'HS

Sebbene le cause esatte dell’idrosadenite suppurativa siano tuttora sconosciute, ricerche suggeriscono che le alterazioni della struttura del follicolo pilifero abbiano un ruolo importante nello sviluppo della malattia.

CONDIZIONI CORRELATE

Sebbene colpisca la pelle, l’idrosadenite suppurativa è una malattia infiammatoria: ciò significa che le persone che ne sono affette presentano alterazioni del sistema immunitario.1

Diverse sono le malattie associate all’idrosadenite suppurativa.

FAQ

Uno degli aspetti più importanti per la gestione dell’idrosadenite suppurativa è conoscere la propria malattia, attraverso l’acquisizione di quante più informazioni possibili. In questa sezione troverai una lista delle domande frequenti riguardo l’idrosadenite suppurativa.

GLOSSARIO

I principali termini utili per parlare di idrosadenite suppurativa.

Bibliografia

  1. Mayo Health Clinic. Hidradenitis Suppurativa. Available at: http://www.mayoclinic.com/health/hidradenitis-suppurativa/DS00818. Accessed August 23, 2013.
  2. Jemec G. Hidradenitis Suppurativa. N Engl J Med. 2012; 366:158-64.
  3. Collier F., Smith R., Morton C. Diagnosis and management of hidradenitis suppurativa. BMJ. 2013; 346:f2121.
  4. Fimmel S, Zouboulis CC. Comorbidities of hidradenitis suppurativa (acne inversa). Dermatoendocrinol 2010; 2:9-16.
  5. Kurzen H, Kurokawa I, Jemec GB, et al. What causes hidradenitis suppurativa? Exp Dermatol 2008; 17:455-6; discussion 7-72.
  6. Zouboulis CC, Tsatsou F (2012) Disorders of the apocrine sweat glands. In: Goldsmith LA, Katz SI, Gilchrest BA, Paller AS, Leffell DJ, Wolff K (eds) Fitzpatrick’s Dermatology in General Medicine. 8th ed, McGraw Hill, New York Chicago, pp 947-959.
  7. Revuz J. Hidradenitis Suppurativa. JEADV 2009, 23, 985 –998

Utilizziamo tecnologia cookie per rendere più agevole la navigazione sul nostro sito internet. Per saperne di più, vai a Privacy & Cookie Policy.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close