VIVERE CON LA PSORIASI

PSORIASI A SCUOLA

Per molti bambini e adolescenti non è semplice accettare la propria condizione (psoriasi pediatrica): possono provare imbarazzo a stare in contatto con i coetanei, sentirsi frustrati e stigmatizzati, cosa che potrebbe portarli a isolarsi dai compagni aumentando il loro stato di stress e depressione.

A scuola potrebbero verificarsi fenomeni di bullismo e di discriminazione che potrebbero peggiorare lo stato psichico dei ragazzi.

I genitori possono essere da supporto ai propri figli con psoriasi dando una risposta ai loro dubbi, rassicurandoli sulle loro preoccupazioni ed educandoli sulle proprie condizioni.

Inoltre, i genitori potrebbero mettere al corrente gli insegnanti riguardo le condizioni dei figli e fornire degli opuscoli informativi sulla patologia.

Lo scopo è incoraggiare i bambini/adolescenti a parlare della propria condizione a scuola, sia con i compagni che con gli insegnanti, in modo da acquisire maggiore consapevolezza di sé, avere più autostima e sentirsi a proprio agio.

Bibliografia

  • A principal source of advice, support and information on psoriasis and psoriatic arthritis,  http://www.papaa.org/children/children-psoriasis [consultato in data 06/12/2017].
  • Fortune D. G.  et al., “Psychological stress, distress and disability in patients with psoriasis: consensus and variation in the contribution of illness perceptions, coping and alexithymia”, British Journal of Clinical Psychology, 2002, 41(2), 157-174.
  • Kirby B. et al., “Physical and psychological measures are necessary to assess overall psoriasis severity”. Journal of the American Academy of Dermatology, 2001, 45(1), 72-76.
  • Magin P.et al., “Experiences of appearance‐related teasing and bullying in skin diseases and their psychological sequelae: results of a qualitative study”, Scandinavian journal of caring sciences, 2008, 22(3), 430-436.

PUOI LEGGERE ANCHE

Tatuaggi sì o no?

Praticare sport

Gestire la psoriasi

PSORIASI E LAVORO

Come vestirsi

Mare e sole

Qualità del sonno

L’importanza dell’alimentazione

Falsi miti

Utilizziamo tecnologia cookie per rendere più agevole la navigazione sul nostro sito internet. Per saperne di più, vai a Privacy & Cookie Policy.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close