Psoriasi e celiachia

Esiste un legame tra psoriasi e celiachia? La celiachia è un fattore predisponente la psoriasi? Entrambe hanno delle caratteristiche in comune come un’alterazione della risposta immunitaria, una predisposizione genetica e, nel caso della celiachia, un deficit di vitamina D.

Psoriasi e celiachia, un binomio complesso

La celiachia è una malattia determinata da una reazione immunitaria anomala nei confronti del glutine, la proteina caratteristica di cereali come il frumento, l’orzo, la segale, il farro e l’avena.

In chi ne soffre, l’assunzione di cereali contenenti glutine induce una reazione infiammatoria a livello dell’intestino tenue che causa disturbi addominali, diarrea e malassorbimento e che, se protratta nel tempo, può favorire deficit nutrizionali e lo sviluppo di patologie più gravi1,2.

La celiachia viene diagnosticata grazie al riscontro di anticorpi specifici diretti contro il glutine (anticorpi anti-transglutaminasi, classe IgA).

glutine e psoriasi

Alcuni studi hanno indicato che questi stessi anticorpi sono presenti anche nel sangue delle persone affette da psoriasi, inducendo a ipotizzare l’esistenza di una correlazione tra le due malattie. Tuttavia, le ricerche in questo ambito sono soltanto all’inizio e, al momento, non si hanno a disposizione dati sufficienti per stabilire se, effettivamente, può esistere un legame tra la psoriasi e l’intolleranza al glutine dei cereali1,2,3.

Si sa che infiammazione e sistema immunitario hanno un ruolo centrale nello sviluppo della psoriasi così come di diverse altre malattie con una base immunitaria che possono colpire vari organi, compreso l’intestino. In particolare, un numero crescente di ricerche ha evidenziato un possibile legame tra psoriasi e malattie infiammatorie croniche dell’intestino (IBD), come la malattia di Crohn e la colite ulcerosa1,3.

Psoriasi e celiachia: cosa dice la scienza?

In base ai dati della letteratura, circa 4 persone su 100 affette da psoriasi soffrono anche di malattia celiaca. Inoltre, le persone con psoriasi hanno un rischio fino a 3 volte maggiore di soffrire di celiachia rispetto a chi non presenta la malattia cutanea1,3. Viceversa, è stato evidenziato che le persone celiache hanno un rischio maggiore di sviluppare la psoriasi1.

celiachia e psoriasi correlazione

Tuttavia, le ricerche condotte fino a oggi non sono riuscite a chiarire le ragioni biologiche alla base del possibile legame tra queste due malattie, lasciando ancora molte domande senza risposta1,3.

I principali meccanismi ipotizzati per spiegare la correlazione tra psoriasi e celiachia comprendono:

  • deficit di vitamina D, problematica comune tra i pazienti celiaci e fattore scatenante della psoriasi1,4;
  • alterata risposta del sistema immunitario, con numerosi tratti in comune tra le due malattie1,4;
  • predisposizione genetica, alla base di entrambe le patologie e con alcuni elementi in comune1,4;
  • aumentata permeabilità intestinale, caratteristica tipica della celiachia, riscontrata anche in alcune persone con psoriasi1,4.

I benefici di una dieta senza glutine

Complessivamente, i dati disponibili suggeriscono che una dieta senza glutine può essere vantaggiosa nelle persone che soffrono di psoriasi e che risultano positive ai test per la celiachia4,5.

In particolare, diversi studi hanno indicato che, nelle persone affette da psoriasi e intolleranti al glutine o celiache, una dieta senza glutine si associa a benefici quali:

  • riduzione significativa delle aree cutanee interessate dalla psoriasi4,6;
  • miglioramento generale dei sintomi della psoriasi4,6;
  • diminuzione dei livelli di anticorpi specifici per la celiachia4,6;
  • miglioramento delle lesioni intestinali associate alla celiachia6.

Prima di modificare il regime alimentare in questo senso è, però, essenziale verificare con il proprio medico l’effettiva presenza di intolleranza al glutine e l’opportunità di escludere il glutine dalla dieta. Seguire una dieta senza glutine, infatti, è abbastanza complesso e comporta molte restrizioni che potrebbero esporre a deficit nutrizionali se il regime alimentare non è ben pianificato e se non è seguito sotto controllo medico. In base ai dati oggi disponibili, soltanto in caso di intolleranza al glutine confermata o di diagnosi di malattia celiaca è realmente utile seguire una dieta senza glutine1,4,6.

Cosa eliminare dalla dieta?

Qualora il medico indicasse la necessità di evitare il glutine, si dovranno innanzitutto eliminare dalla dieta il frumento e i suoi derivati (farina, pasta, pane, biscotti ecc.), così come tutti gli altri cereali che lo contengono, ossia segale, orzo, avena, farro e kamut. Riso, mais, patate e grano saraceno, invece, potranno continuare a essere consumati senza problemi6.

In secondo luogo, sarà particolarmente importante imparare a leggere con attenzione le etichette degli alimenti confezionati per capire se sono o meno adatti a chi deve seguire una dieta senza glutine. Spesso, infatti, questa proteina dei cereali è presente anche in prodotti “insospettabili”, come per esempio i gelati o i dadi da brodo6.

Per essere assolutamente certi di acquistare prodotti senza glutine è sufficiente verificare la presenza sulle confezioni della certificazione “gluten-free”, simboleggiata dalla spiga nel cerchio barrato. A supporto di una dieta sana e bilanciata, va però ricordato che, per migliorane sapore e consistenza, molti prodotti industriali “gluten-free” vengono arricchiti con zuccheri e grassi, che ne aumentano l’apporto calorico. Attenzione, quindi, a non esagerare con le quantità, a preferire sempre cibi freschi e a seguire un regime alimentare in linea con le esigenze energetiche e nutrizionali individuali6

celiachia e psoriasi
Bibliografia
  1. Pietrzak D, et al. Digestive system in psoriasis: an update. Arch Dermatol Res. 2017;309(9):679-693.
  2. Mayo Clinic – Celiac disease (https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/celiac-disease/symptoms-causes/syc-20352220). Accesso Novembre 2019
  3. Ungprasert P, et al. Psoriasis and Risk of Celiac Disease: A Systematic Review and Meta-analysis. Indian J Dermatol. 2017;62(1):41-46.
  4. Bhatia BK, et al. Diet and psoriasis, part II: celiac disease and role of a gluten-free diet. J Am Acad Dermatol. 2014;71(2):350-8.
  5. Associazione per la Difesa degli Psoriasi (ADIPSO). Psoriasi (http://www.adipso.org/sito/it/psoriasi). Accesso Novembre 2019
  6. Al-Toma A et al. European Society for the Study of Coeliac disease (ESsCD) guideline for coeliac disease and other gluten-related disorders. United European Gastroenterol J 2019; doi:10.1177/2050640619844125

Articoli correlati

Psoriasi e celiachia