Come vestirsi?

Per limitare i sintomi cutanei legati alla psoriasi, come il prurito, bisognerebbe evitare d’indossare abiti in tessuto sintetico (poliestere, nylon ed elastane) e in lana che potrebbero irritare maggiormente la pelle.

È da preferire un abbigliamento con tessuti naturali come cotone, lino seta che permettono una maggiore traspirazione in modo che la sudorazione non peggiori lo stato della psoriasi e non aggravi la sensazione di prurito.

Gli abiti da indossare dovrebbero essere larghi e confortevoli, di colorazione chiara, in modo da nascondere facilmente le scaglie di pelle secca soprattutto nel caso in cui sia il cuoio capelluto ad essere colpito da psoriasi.

Si consiglia di lavare gli indumenti con detersivi privi di profumo e coloranti.

Bibliografia
  • Cazzaniga S. et al., “Double-blind, within-patient, randomized, clinical trial comparing fluorine-synthetic fiber socks with standard cotton socks in improving plantar psoriasis”, Journal od Dermatogical Treatment, Volume 25, 2014, Issue 1; 26-29.
  • Everyday Health, https://www.everydayhealth.com/psoriasis/living-with/psoriasis-and-clothing/ [consultato in data 06/12/2017].
  • Psotherapy, skin care from nature, http://www.psotherapy.it/blog/la-psoriasi-e-l-abbigliamento/ [consultato in data 06/12/2017].
  • Sarpogna F. et al., “Quality of Life Assessment of Patients with Scalp Dermatitis Using the Italian Version of the Scalpdex”,  Acta Derm Venereol., 2014; 94: 411–414.

Articoli correlati

Come vestirsi?