I benefici di terme e acqua di mare nella psoriasi

La specifica composizione oligominerale delle acque termali e di mare, nonché la combinazione di un clima caldo-umido permettono di migliorare i sintomi della psoriasi sia in termini di gravità che di estensione.

Acqua di mare: un aiuto per la psoriasi

Diverse ricerche hanno documentato un miglioramento dei sintomi della psoriasi in determinate condizioni di clima caldo-umido, esposizione solare e contatto con acque ricche di sali e di minerali.

Tali acque, infatti, possono essere d’aiuto nella gestione della psoriasi dal momento che:

acqua di mare per psoriasi
  • possiedono molteplici effetti antinfiammatori. Infatti, alcuni studi condotti su acqua di mare hanno mostrato che la sua composizione ricca di sali e alghe ha un effetto sull’infiammazione perché diminuisce la produzione di sostanze che attivano le cellule infiammatorie
  • hanno un effetto antiproliferativo, cioè permettono di rallentare la crescita cellulare a livello delle placche della psoriasi;
  • migliorano la microcircolazione.

Come conseguenza, le acque ricche di sali e di minerali permettono di ridurre la stratificazione e l’infiammazione delle lesioni cutanee con un effetto complessivo di maggiore idratazione dell’epidermide.

I benefici delle acque termali

Diverse patologie dermatologiche, tra cui anche la psoriasi, possono trarre beneficio dalle proprietà terapeutiche delle acque degli stabilimenti termali: la particolare composizione oligominerale delle acque, infatti, e le condizioni di temperatura, attorno ai 27°C, vanno a creare delle condizioni favorevoli per un miglioramento dei sintomi.

acqua termale per psoriasi

Una ricerca italiana, ha dimostrato che i bagni nelle acque termali hanno diversi effetti positivi sulle persone affette da psoriasi.

Prima di intraprendere una terapia a base di acqua termale o acqua di mare è importante consultare il proprio dermatologo e ricordare alcuni aspetti fondamentali:

terme per psoriasi
psoriasi mare
  • L’esposizione ad acque termali e di mare è un rimedio complementare, a oggi privo di un’indicazione clinica e sempre in aggiunta ai trattamenti specifici per la psoriasi.
  • Durante il soggiorno al mare o alle terme è importante esporsi al sole in modo controllato e graduale, proteggendo la pelle sana con creme solari ad elevato fattore di protezione.
  • Sebbene l’acqua salata migliori l’idratazione cutanea, la combinazione di caldo e sole può seccare maggiormente la pelle, quindi è importante fare attenzione a mantenere una buona idratazione.
Bibliografia
  • Kopel E. et al. Effect of the Dead Sea Climatotherapy for Psoriasis on Quality of Life. IMAJ 2013;15: 99–102.
  • Tabolli S, et al. Quality of Life of Psoriasis Patients before and after Balneo – or Balneophototherapy. Yonsei Med J. 2009; 50(2): 215–221.
  • Huang A, et al. The use of balneotherapy in dermatology. Clin Dermatol. 2018;36(3):363-368.
  • Khalilzadeh S, et al. Use of mineral waters in the treatment of psoriasis: Perspectives of Persian and conventional medicine. Dermatol Ther. 2019 Jul;32(4):e12969.
  • Quist SR et al Anti-inflammatory Effects of Topical Formulations Containing Sea Silt and Sea Salt on Human Skin In Vivo During Cutaneous Microdialysis Letters to the Editor Acta Derm Venereol 91

Articoli correlati

Terme e acqua di mare